Triangle 25.3.1911 per “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”

TRIANGLE 25.3.1911 

Rappresentazione video-teatrale  

Il 25 marzo 1911 doveva essere un giorno come tanti, a New York… anche nell’Asch Building, il grande palazzo che dall’ottavo al decimo piano era occupato dalla Triangle, una fabbrica tessile con 500 dipendenti, in larghissima parte donne, sfruttate in modo ignobile, con turni di lavoro massacranti (14-15 ore al giorno!), una paga da fame, nessun diritto. 

Ma purtroppo, quel giorno qualcosa successe, e fu una tragedia: a metà pomeriggio si scatenò un furibondo incendio, che uccise 146 persone, di cui 129 donne. Ed il motivo fu che i due padroni, come ogni giorno, tenevano chiuse le porte dall’esterno, per controllare le pause e per impedire ogni accesso (soprattutto a chi voleva parlare di sindacato). 

Da questa terribile storia, la compagnia QU.EM. quintelemento di Cremona ha tratto lo spunto per costruire un evento teatrale, non in modo tradizionale, ma nel senso di una evocazione di immagini, parole, gesti, azioni… per cogliere ed esprimere sentimenti ed emozioni. 

 
La Cisl Asse del Po riunirà l’Esecutivo in sessione di studio il 28 novembre 2019 alle ore 16.30 presso il Centro Culturale Next, per celebrare attraverso la visione di questo spettacolo, la “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”.

Testo di Paolo Ascagni – Drammaturgia e regia di Francesca Rizzi.

Interpreti: Simona Orizio, Francesca Rizzi, Roberta Schiavi, Danio Belloni, Paolo Ascagni.