Samuel Beckett è stato uno dei grandi innovatori della storia del teatro. I suoi testi sono ormai diventati una pietra miliare per chi ama avventurarsi lungo i percorsi della grande arte drammatica, ma ai suoi tempi (ed in qualche misura ancor oggi) suscitarono spesso forti discussioni, perplessità e polemiche. Tuttavia, per parlare, studiare e amare il teatro, bisogna necessariamente passare anche per il mondo di Beckett. E quindi, dopo Shakespeare, busseremo anche alla porta di questo geniale drammaturgo irlandese, per conoscere e comprendere meglio i cardini essenziali e più incisivi della sua scrittura, della sua poetica, della sua profondità esistenziale.

Il corso è tenuto dallo staff del Centro Culturale Next di Cremona

Paolo Ascagni, attore, drammaturgo e scrittore (non solo in ambito teatrale) è il responsabile amministrativo di QU.EM. quintelemento, è il principale autore dei testi per le produzioni in proprio della compagnia, oltre che traduttore e adattatore dei copioni in lingua straniera. Studioso ed esperto di storia del teatro, di scrittura creativa e di drammaturgia, nel Centro Culturale Next organizza i corsi storici e teoretici dedicati alle grandi personalità ed alle ‘scuole’ e correnti del mondo del teatro; si occupa anche di comunicazione e amministra vari profili social. Nelle fasi di realizzazione dei video cura soprattutto l’attività di post produzione.

Francesca Rizzi , formatrice, regista, attrice, è la presidente della compagnia QU.EM. quintelemento di Cremona. Esperta di formazione attraverso l’utilizzo del teatro, ha già condotto molti laboratori teatrali e oltre 100 aule di formazione. Laureata in Lettere e Filosofia, si è poi specializzata nel teatro e nella formazione anche in contesti aziendali, oltre ad aver lavorato per molti anni nel settore della comunicazione attraverso l’utilizzo di nuovi linguaggi. Si occupa di teatro e formazione da oltre 15 anni. Ha realizzato più di 200 video in ambito teatrale, video-teatrale e culturale. All’interno del Centro Culturale Next di Cremona si occupa soprattutto della direzione dei laboratori teatrali e di crescita personale. Per quanto riguarda l’attività artistica, cura la regia e la drammaturgia di tutte le produzioni del Progetto Next Theatre, dal punto di vista sia teatrale che video-teatrale, marchio distintivo della compagnia.

Danio Belloni, attore è il gestore organizzativo del Centro Culturale Next di Cremona; attore con esperienza di oltre vent’anni, ha lavorato con diversi gruppi e ha curato l’allestimento e la regia di opere di differente tipologia. Esperto di fotografia e di riprese video, ha progettato e gestisce diversi siti web e profili social; all’interno di QU.EM. quintelemento si occupa anche di comunicazione digitale, fotografia e post produzione video. Per quanto riguarda il Centro Culturale Next, oltre all’attività recitativa, collabora alla gestione dei laboratori in qualità di esperto di lettura scenica e training fisico per gli attori.